i libri

AA.VV.

Antologia del Premio

internazionale per l'aforisma

"Torino in sintesi"

2020

n. 20

ISBN-13: 978887536460-1

2020

pp. 116

cm 15x21

€ 16,00

 

L'autore

I testi

Recensioni

Riconoscimenti

Dello stesso autore

 

Acquista on line su:

9

9

9

 

L'autore

Altissimo il rischio di essere ripetitivi quando, per la settima volta, è prassi introdurre un’antologia aforistica che registra l’opera degli autori più dediti alla “forma breve” che hanno voluto partecipare al nostro Premio. Eppure, per quanto possa apparire uniforme e invariabile l’iniziativa di fondo che vuole evidenziare lo stato di salute della massimazione contemporanea, non vi è mai stata un’edizione del Premio “Torino in Sintesi” priva di una sua unicità. Diversi, intanto, nomi e stili degli aforisti che partecipano al concorso; diversa la composizione delle Giurie e dunque lo sguardo complessivo con il quale le valutazioni vengono compiute; differente anche il contesto temporale in cui le varie edizioni si svolgono. Ne consegue un distinguersi perfettamente in linea con una tra le principali caratteristiche che l’aforisma mostra di possedere: il rivelarsi uno “specchio dei tempi” di rara efficacia. A ogni prova biennale di valutazione si registrano però anche alcune costanti. In modo assai evidente, quest’anno, è emersa la necessità della Giuria di confrontarsi e di motivare con forte convinzione le preferenze di ciascuno per farle poi coincidere, nell’assegnazione conclusiva dei punteggi, con l’orientamento generale che si è scelto di seguire, privilegiando di volta in volta l’aforisma sentenziale in luogo di quello poetico; quello pungente, ironico, fulminante in luogo del meno aggressivo apoftegma morale o filosofico; e così via. Vuoi per la quantità del materiale in concorso, vuoi per il rigore tecnico che è d’obbligo rispettare in un premio di tale specificità, il raggiungimento dei verdetti di questa settima edizione è stato particolarmente complesso. Addirittura sofferto, se è consentita la considerazione personale della scrivente che, pur del tutto soddisfatta per i riconoscimenti assegnati, conserva non pochi rimpianti riguardo ai diversi volumi editi e sillogi inedite che, invece, non hanno trovato spazio sul podio. Scelte la completezza concettual-stilistica e una coerente continuità come linee guida nella stima di ogni opera, per forza di cose hanno pagato pegno lavori pur dotati di spunti geniali ma meno organicamente strutturati, e opere senz’altro amabili eppure lontane dal corrispondere alla definizione “tecnica” dell’aforisma da noi promossa (e specificata nel bando), spesso – ad esempio – ibridati in eccesso con la poesia; o anche dotte sillogi dai contenuti sin troppo astrusi o ermetici probabilmente incapaci di arrivare al lettore con la necessaria, quantomeno auspicabile immediatezza. Sappiamo che un concorso, anche se organizzato in un clima di affettuosa partecipazione, condivisione e collaborazione come è ormai il nostro, resta pur sempre una competizione. Ne è ancora più conscia la Giuria che, a lavori conclusi, ne esce con la contezza di aver dato il massimo del suo impegno, della sua competenza, imparzialità ed equilibrio. A parer nostro, dunque, e senza ravvedimenti, vincitori e menzionati di questa VII edizione del Premio “Torino in Sintesi” possono ritenersi tra le migliori voci della contemporaneità aforistica italiana. Lo stesso dicasi per gli autori tedeschi classificati i quali, ospiti stranieri, hanno gratificato il Premio con una massiccia e qualificata presenza. Il ringraziamento va a tutti i partecipanti, senza distinzione alcuna, ricordando loro che la biblioteca “storica” dell’Associazione Italiana per l’Aforisma accoglie stabilmente ogni frutto della loro creatività, andando continuamente ad arricchirsi. È a nostro avviso materiale prezioso che non sarà certamente consegnato all’oblio siccome, anche al di là del Premio, l’“Associazione Italiana per l’Aforisma” continua costantemente la sua attività di promozione. Appuntamento dunque all’ottava edizione 2022 tanto ai partecipanti già noti quanto alle nuove firme. Ai componenti della Giuria e al Comitato Organizzativo ancora il grazie colmo di sincera stima e della simpatia, peraltro mai scontata, di chi condivide il medesimo trasporto verso l’importante genere della forma breve.


                                                                                                 La Presidente
                                                                                                 Anna Antolisei

0

I testi

 

Introduzione

Come già ricordato dalla Presidente Anna Antolisei è ormai altissima la probabilità di ripetersi in una situazione come questa, dove siamo chiamati a riassumere l’esperienza di un Premio che, pur con le salutari differenze che si presentano di volta in volta, si è andato ben presto consolidando nelle sue linee essenziali messe ad ogni edizione alla prova dei fatti.

Siamo lieti del fatto che anche la settima edizione del Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi”, svoltasi nell’anno 2020, si chiuda con un bilancio positivo in termini di partecipazione degli autori italiani e stranieri (quest’anno dalla Germania, scelta come Paese ospite), qualità media degli elaborati, nuovi nomi scoperti e sostanziale coincidenza di vedute da parte della giuria al netto delle necessarie discussioni. Una giuria che negli anni si è sempre più fidelizzata e dimostrata capace di far valere la competenza dei singoli, studiosi del genere e non raramente anche cultori dell’aforisma dal punto di vista editoriale e persino autori in prima persona. La discussione è stata accesa e franca ma anche aperta al confronto, tutti i giurati sono stati disponibili alla rilettura e alla necessità di far reagire le proprie convinzioni con le opinioni e le diverse letture degli altri. Chi ha una certa dimestichezza con il mondo dei premi letterari, come organizzatore o come giurato, sa che le situazioni nelle quali chi è chiamato a giudicare lavora con tale caparbietà e impegno sono ben rare, e mi unisco quindi alla Presidente nel ringraziare i nostri “colleghi”.

Il leggero calo di partecipanti registrato nell’edizione precedente, attribuito alla particolarità del genere e al fatto che il premio esiste ormai da diversi anni, ha visto quest’anno una inversione di tendenza che ci ha molto colpito. E come accade in ogni edizione non sono mancate le sorprese, i nomi nuovi da tenere d’occhio e coltivare, nonché le conferme. Si registra ancora, infine, la provenienza di materiali da quasi ogni angolo del territorio italiano, a conferma del diffuso interesse nei confronti del genere e anche della sempre più vasta conoscenza del lavoro svolto attorno al Premio.

Per tutte le altre questioni che sarebbe ora qui il caso di affrontare, emerse durante l’organizzazione dell’Edizione e la discussione in sede di valutazione singola e poi collettiva, rimando senz’altro agli scritti introduttivi delle antologie passate, i cui contenuti sono sostanzialmente confermati da quest’ultima esperienza e vanno, tutti insieme, a definire una prima panoramica sul coltivare l’aforisma oggi in Italia rebus sic stantibus. Ci limitiamo a ribadire come la pubblicazione dell’antologia risponda a uno degli intenti principali del Premio e dell’Associazione: permettere agli autori (non di rado del tutto inediti) di uscire allo scoperto leggendosi a vicenda, conoscendosi, arricchendosi e facendosi conoscere presso il pubblico amante di questo genere. Un pubblico che, tutti noi constatiamo nonostante la miopia di editori e media, esiste eccome. Non smettiamo di ribadire, come facciamo con forza fin dalla prima edizione, la necessità di una reale attività sinergica tra autori, critici ed editori, la necessità di confronti e dibattiti sull’aforisma, ma soprattutto di un confronto autenticamente interessato al prossimo.

La presente antologia, come previsto dal bando, pubblica estratti dal libro edito vincitore e da quelli segnalati, insieme alle intere sillogi inedite premiate e segnalate (i menzionati vengono riportati in ordine alfabetico e non in ordine di punteggio). Inoltre, in segno di ringraziamento e di necessaria condivisione, vengono come di consueto pubblicati cinque aforismi di ognuno degli altri autori partecipanti. La selezione degli aforismi riportati in antologia si basa su criteri precisi: da ogni silloge sono stati selezionati non gli aforismi più rispondenti al gusto del curatore ma quelli che a suo giudizio meglio esprimono il carattere complessivo dell’opera presentata al concorso. Senza dubbio si tratta di una operazione diversa rispetto a quella svolta in sede di votazione: là ai giurati è stato chiesto di privilegiare la tenuta media del materiale presentato, di premiare non la presenza di picchi ottimamente riusciti e rintracciabili a volte in un humus scarsamente originale o efficace bensì la capacità di costruire una silloge dotata di precisi confini e di una efficace organizzazione, oltre che di una qualità media elevata; qui, invece, il curatore è chiamato a rendere conto in pochissimo spazio sia delle tematiche e dei modi più tipici dell’autore, sia dei momenti meglio riusciti.

 

Sandro Montalto

 

* * *

 

INDICE

 

Premessa
Introduzione


SEZIONE A – Libro edito

Piero Buscioni, Aforismi per la fine del mondo

Rodolfo Cerè, Spiegate alle vele

Stefano Elefanti, Quisquilie

Nicola Farina, Sogno o son testo

 

SEZIONE B – Silloge di Aforismi inedita di autori italiani

Francesco Sarti, Aberrare umano

Umberto Faini, In breve

Giorgio Gramolini, Vita più, vita meno

Maurizio Manco, Esercizi di stiletto

 

SEZIONE C – Silloge di Aforismi edita o inedita, in lingua italiana, di autori stranieri

Alexander Eilers, Kiesel (Sassolini)

Hans Norbert Janowski, Aforismi

Franz Friedrich Kovacs, Aforismi

Klaus Oehler, Aforismi

 

Aforismi degli altri autori partecipanti

Sezione A

Sezione B

Sezione C

 

Relazione conclusiva

0

Recensioni
 
Riconoscimenti
Dello stesso autore

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in sintesi" 2008

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in sintesi" 2010

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in sintesi" 2012

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in sintesi" 2014

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in sintesi" 2016

AA.VV., Antologia del Premio Internazionale per l'Aforisma "Torino in Sintesi" 2018

0